Caponata di melanzane

Dettagli
Share in FacebookTweet it!
caponata_di_malanzane_001
 
La caponata rientra tra i piatti più noti della cucina siciliana, dove viene preparato soprattutto nelle feste natalizie. Esso consiste in un piatto di verdure fritte e condite con salsa agrodolce; esiste una ricetta base e molte varianti, con nomi leggermente diversi. L'origine del nome caponata non è ben chiara , secondo alcuni avrebbe origini catalane e tra gli ingredienti prevedeva dei pesci, tra i quali il "pesce capone" e molluschi come il polpo, ed è successivamente entrata nella tradizione regionale come piatto povero con le verdure al posto del pesce. Secondo altri il nome caponata discenderebbe dal termine marinaro "cappone", cioè grosso paranco. Quello che è certo è che la caponata di oggi è ben diversa da quella dell'antichità, infatti la melanzana è stata introdotta in un secondo momento, come altri ingredienti come il sedano.
 
 
Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti + riposo
Tempo di cottura: 20 minuti
 
 
INGREDIENTI
2 melanzane;
250 g di pomodorini;
1 gambo di sedano;
1 peperone giallo;
2 cipollotti;
2 spicchi d'aglio;
basilico;
1 cucchiaio di zucchero;
1 cucchiaio di pinoli;
1 cucchiaio di capperi sotto sale;
2 cucchiaio di aceto;
50 g. di olive verdi snocciolate;
olio;
sale e pepe.
 
 
PROCEDIMENTO
  1. Lavate le melanzane, tagliatele a dadini, cospargetele di sale e fatele spurgare per 40 minuti. Sciacquatele, asciugatele, friggitele in una padella con olio caldo e scolatele su carta assorbente.
  2. Tagliate il peperone a striscioline e il sedano a tronchetti, friggeteli separatamente e asciugateli su carta.
  3. Soffriggete i cipollotto affettati, compresa la parte verde, con i 2 cucchiai di olio e l'aglio, aggiungete i pomodorini a filetti, sala, pepe e cuocete per 3-4 minuti. Unite i pinoli, lo zucchero, l'aceto, i capperi e le verdure fritte, mescola e cuoci per 8-10 minuti a fiamma bassa; guarnite con foglioline di basilico.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev