Bucatini all'amatriciana

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

I bucatini all’amatriciana sono uno dei piatti più noti della cucina italiana, propri della regione laziale, ed in particolare della città di Matrice, città degli spaghetti. Infatti si dice che in origine la ricetta prevedesse l’uso degli spaghetti e non dei bucatini che sono decisamente più moderni come formato. Inoltre in principio era un piatto semplice e povero dei contadini fatto solo con il guanciale e il pecorino. Molte diatribe sono presenti per quel che riguarda se mettere o meno la cipolla, o l’aglio, noi vi proponiamo la ricetta senza nessuno dei due ma ognuno può personalizzarla come più gradisce.

INGREDIENTI:

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

400 g di bucatini;
100 g di guanciale;
400 g di pelata di pomodoro;
50 g di pecorino grattuggiato;
olio extravergine;
1 bicchiere di vino bianco;
1 peperoncino (facoltativo);
sale e pepe.

PROCEDIMENTO:

  1. Tagliate il guanciale a cubetti e cuocetelo a fuoco basso in una padella antiaderente, quando il grasso è diventato trasparente aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco secco e fate evaporare.
  2. A questo punto togliete il guanciale dalla padella e tenetelo da parte.
  3. Aggiungete quindi i pelati tagliati a pezzetti e il peperoncino e cuocere per 5 minuti a fuoco vivace.
  4. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, quindi unitela al sugo insieme al pecorino grattugiato e al guanciale che avete tenuto da parte, mescolate bene per condire uniformemente la pasta e servite.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev