Risotto con zafferano e pescatrice

Dettagli
Share in FacebookTweet it!
risotto_con_zafferano_e_pescatrice_001
 
Un risotto semplice ma davvero gustoso. In questa ricetta vi proponiamo un classico risotto allo zafferano ma con aggiunta di pescatrice che donerà a questo piatto un sapore davvero unico. La rana pescatrice ha la fama di essere un pesce un po' bruttino, ma in compenso dona ai piatti un sapore irresistibile, infatti viene spesso utilizzato solo per dare sapore ai piatti. Per ottenere un risultato eccellente vi consigliamo di seguire alcuni semplici consigli, il primo è quello di versare il brodo poco alla volta e sempre bollente, altrimenti il risotto sembrerà lessato, inoltre salate il risotto a metà cottura e con moderazione: il brodo e già salato e cocendo l'acqua evapora e il sale si concentra. Infine non mescolare in continuazione il riso in cottura: i chicchi si strofinano tra loro, si saldano e il risotto diventa colloso.
 
 
Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
 
 
INGREDIENTI
320 g di riso;
300 g di pescatrice;
1 cucchiaino di stimino di zafferano (o 2 bustine);
100 g di verdure per soffritto surgelate;
brodo vegetale;
spumante (o vino bianco secco);
60 g di burro;
sale e pepe.
 
 
PROCEDIMENTO
  1. Fate fondere 40 g di burro in una casseruola. Unite le verdure da soffritto surgelate, lasciatele appassire, poi aggiungete la pescatrice tagliata a dadini.
  2. Versate nella casseruola il riso, fatelo insaporire qualche istante quando i chicchi diventano lucidi bagnate con una spruzzata di spumante, alzate la fiamma e fate evaporare.
  3. Versate sul riso un paio di mestoli di brodo, mescolate e portate a ebollizione. Abbassate la fiamma e cuocete il riso, unendo man mano il brodo caldo necessario.
  4. Dieci minuti prima togliete il risotto dal fuoco, unite lo zafferano e mescolate bene.
  5. Spegnete e aggiungete il burro rimasto. Coprite, aspettate 5 minuti e distribuite il risotto nei piatti.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev