Linguine allo scoglio

Dettagli
Share in FacebookTweet it!
 
 
 
inguine_scoglio
 
La ricetta degli spaghetti o linguine allo scoglio è un classico di tutti i ristoranti con menù a base di pesce, ognuno la personalizza a modo proprio variando l'uso di alcuni molluschi o pesci, sia un pò a seconda della zona in cui vi trovate sia un pò dal periodo dell'anno. Di certo quelli che non possono mancare sono cozze e vongole, invece potete eliminare qualche altro ingrediente come gli scampi o i gamberetti o gli scampi se vi trovate fuori stagione e vi risulata complicato procurarveli. L'ideale sarebbe di utilizzare tutti prodotti freschi, ma in alternativa anche quelli surgelati vanno bene anche se il sapore può variare.
 
DOSI PER 4 PERSONE
Tempo di preparazione:30 minuti
Tempo di cottura:30 minuti
 
INGREDIENTI
400 gr di linguine;
4-5 cucchiai di passata di pomodoro;
8 scampi grandi;
8 gamberoni;
300 gr di calamaretti;
300 gr di cozze;
300 gr di vongole;
500 gr di pomodorini freschi;
2 spicchi d'aglio;
prezzemolo;
olio extravergine di oliva;
1/2 bicchiere vino bianco;
sale e pepe.
 
PROCEDIMENTO
  1. Fate aprire in un tegame coperto i frutti di mare senza aggiungere nulla, ogni qualità separata dalle altre.
  2. Eliminate una parte delle valve e metteteli da parte.
  3. Filtrate il liquido prodotto durante la cottura e versatelo sopra ai molluschi.
  4. In una capace padella o tegame mettete l'olio e gli spicchi di aglio schiacciati, fateli rosolare qualche minuto e poi se non amate fortemente l'aglio toglieteli.
  5. Gettate i pomodorini tagliati a metà (o in quarti se grandini) e fateli cuocere 3 o 4 minuti a fuoco molto vivo.
  6. Poi unite i crostacei, e cuoceteli 5 minuti. Unite infine il peperoncino piccante, e i molluschi con parte della loro acqua di cottura.
  7. Cuocete ancora qualche minuto mescolando per farli insaporire nel sughetto. Aggiustate di sale.
  8. Nel frattempo, mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  9. Togliete i crostacei ed i frutti di mare più grandi dal sugo. Scolate la pasta e fatela saltare nella padella con il sugo, dopo aver spolverato con il prezzemolo tritato.
  10. Distribuite la pasta in quattro piatti, completate con un filo di olio crudo, e deponetevi sopra i frutti di mare e i crostacei che avevate tolto dal sugo. Servite subito.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev