Frittata con speck

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

Questa è un ottima frittata di origine altoatesina, si può usare anziché lo speck del prosciutto crudo piuttosto grasso, tagliato sottilmente: il risultato sarà altrettanto soddisfacente. È una portata delicata che si può gustare oltre che calda e tiepida, anche fredda, ma non di frigorifero.

 

INGREDIENTI:

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti

 

200 g di pomodori freschi;
100 g di speck (a fettine sottilissime);
50 g di cipolla;
30 g di burro;
30 g di parmigiano reggiano grattugiato;
5 uova;
un cucchiaio di prezzemolo tritato;
olio d'oliva;
sale e pepe.

 

PROCEDIMENTO:

  1. In una casseruola fate scaldare dell'acqua; lavate i pomodori e tuffateli nell'acqua quando sarà in bollore. Dopo un minuto o due estraeteli, pelateli e tagliuzzateli abbastanza finemente.
  2. Tritate la cipolla e fatela appassire in 10 g di burro e due cucchiaia di olio, usando un tegame non troppo grande; unite i pomodori, salandoli e pepandoli, cuocendoli dolcemente per 15 minuti dalla ebollizione.
  3. Nel frattempo tagliate a listerelle lo speck e sbattete in una ciotola le uova con sale, pepe, il prezzemolo tritato e il formaggio.
  4. Mettete sul fuoco una padella dal diametro di cm. 22 con il restante burro e un cucchiaio di olio; quando i grassi saranno ben caldi versate nel recipiente il composto di uova, unendo le listerete di speck ed i pomodori, distribuendo uniformemente.
  5. Lasciate rassodare la frittata da un lato poi aiutandovi con un piatto capovolgetela e fatela scivolare di nuovo nella padella dove avrete versato due cucchiaia di olio. Cuocetela dall'altra parte; rovesciatela in un portata e servite. Il piatto è pronto.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev