Migliaccio napoletano

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

Il migliaccio è un dolce a base di semolino che a Napoli viene preparato il martedì grasso. Esistono due versioni,una in cui viene messa la ricotta, nell’altra invece la ricotta non c’è. Inoltre se vi piace potete anche foderare il ruoto con la pasta frolla e poi ci versate la crema, ma questa è una variante non proprio tipica della versione napoletana.

INGREDIENTI:

Dosi per 6-8 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti

250 g di semola;
250 ml di latte;
750 ml di acqua;
50 g di burro;
4 uova;
350 g di zucchero;
1 buccia di limone;
1 bustina di vanillina;
Se preferite la versione con la ricotta aggiungete:
250 g di ricotta.

PROCEDIMENTO:

  1. In una pentola versate il latte, l’acqua, il burro e scorza di limone e portate ad ebollizione.
  2. A questo punto versate il semolino a pioggia poco alla volta, girando con un cucchiaio di legno affinché venga assorbito tutto per bene.
  3. Fate sobbollire per 10 minuti, a fuoco basso, continuando a mescolare, poi spegnete e lasciate raffreddare.
  4. In una terrina a parte lavorate le uova con lo zucchero, la vanillina, la scorza di limone grattugiata e la ricotta se preferite la versione con essa.
  5. Ora mischiate i due composti fino a renderlo cremoso e versatelo in una teglia dai bordi bassi, precedentemente imburrata e infarinata.
  6. Infornate a 200° per 40 minuti, finché non abbia un bel colorito bruno.
  7. Una volta pronto sfornate, lasciate raffreddare e poi tagliatelo a fettine e servite.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev