Pastiera napoletana

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

pastiera fettina 

La pastiera napoletana è un dolce tipico campano, consumato soprattutto nel periodo pasquale. Gli ingredienti fondamentali sono il grano cotto e l’acqua di fior d’arancio che dona a questo dolce un’ aroma inconfondibile. Una volta preparata è consigliabile consumarla il giorno dopo, perché in questo modo si da la possibilità agli aromi di amalgamarsi bene tra di loro. A Napoli, infatti, e tradizione prepararla il venerdì santo in modo che la domenica, per il grande pranzo, abbia un gusto sublime. Esiste anche la variante con crema pasticcera mista al grano ma qui pubblicheremo quella più tradizionale, cioè pasta frolla ripiena di grano, ricotta, uova, vanillina, cedro, acqua di fior d’arancio, cannella. 

Dosi per due ruoti da 26 cm
Tempo di preparazione: 60 minuti.
Tempo di cottura: 60-90 minuti.
 
INGREDIENTI
 
1 dose di pasta frolla (cliccate sopra per la ricetta); 

Per il ripieno 
560 g di grano cotto per pastiera;
300 g di latte intero;
1 cucchiaio di burro;
700 g di ricotta di pecora;
700 g di zucchero;
8 uova intere;
2 fialette di fior d'arancio;
1 bustina di vanillina;
150 g di canditi misti tagliati a piccoli pezzetti;
zucchero a velo.
 
pastiera

PROCEDIMENTO
  1. Preparate la pasta frolla seguendo la relativa ricetta , avvolgetela nella carta velina e lasciatela riposare per un’ora.
  2. Nel frattempo cuocete il grano con il latte e un cucchiaio di burro per almeno un’ora, finchè non diventa una crema densa.
  3. Lavorate la ricotta con lo zucchero per 10 minuti, poi mettetelo in frigo per un poi d’ore in modo che lo zucchero si sciolga bene, ricordatevi di girarlo di tanto in tanto.
  4. Trascorso il tempo prendete la ricotta dal frigo, aggiungetevi il grano, che nel frattempo avrete fatto raffreddare, le uova uno alla volta, il fior d’arancio, la vanillina, i canditi e mescolate bene.
  5. Stendete la pasta frolla in una sfoglia sottile, lasciandone un pezzo da parte che vi servirà dopo per le striscioline, ponetela nel ruoto imburrato e infarinato, rivestendo anche i bordi.
  6. Versate il ripieno con delicatezza e con il resto dell’impasto formate le striscioline con le quali decorerete la pastiera formando una griglia.
  7. Infornatela a 180° per 1 ora e 1\2, finché non abbia assunto un bel colorito dorato.
  8. Sfornate, lasciate raffreddare e se volete spolverizzate con zucchero a velo.

Per commentare devi REGISTRARTI

Commenti   

 
#2 Pastieraisabella 2012-04-08 00:14
Ciao Pinkyfra, credimi anche io la pensavo come te, ma una volta che la prepari ti rendi conto che tutto molto semplice, il procedimento è un pò lungo ma nulla di difficile ...io l'ho preparata ieri sera ed è venuta moto buona, questa poi è davvero la ricetta tipica napoletana, te la consiglio ;!
 
 
#1 PastieraPinkyfra 2012-04-08 00:03
Buona la Pastiera... in genere non l'ho mai preparata personalmente perchè consideravo difficile il procedimento, dalla ricetta invece mi sembra facile, provo e vi faccio sapere ...
 
  • News
next
prev