Semifreddo al torrone e salsa gianduia

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

Questo semifreddo è molto gustoso e invitante, inoltre è molto semplice da preparare, basterà montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la panna montata e gli albumi. A questo punto sbriciolerete il torrone e lo incorporerete al compasto, che mettere a raffreddare in 4 stampini. Il torrone è una specialità cremonese. La sua origine risale al 25 ottobre 1441 quando venne preparato per le nozze tra Bianca Maria Visconti e Franceso Sforza. Il dessert fu servito con la forma della torre della città, ai tempi chiamata Torrione, da cui prese nome il prelibato dolce.

INGREDIENTI:

Dosi  per 4 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti + 3 ore di raffreddamento
Tempo di cottura: 5 minuti

Per il semifreddo
100 g dì zucchero;
150 g di torrone alle nocciole;
400 ml di panna fresca;
4 uova;
1/2 cucchiaino di polvere di caffè;
sale.

Per la salsa gianduia:
50 g di cioccolato gianduia;
20 ml di panna fresca.

PROCEDIMENTO:

  1. Con una frusta elettrica sbattete i tuorli con lo zucchero fino a farli gonfiare e diventare di colore giallo chiaro. Montate la panna e incorporatela delicatamente al composto.
  2. Lavorate anche gli albumi a neve con un pizzico di sale e tritate finemente il torrone (prima al coltello e poi brevemente al mixer). Con un cucchiaio di legno, incorporate gli albumi con movimenti dal basso verso l'alto per non farli smontare.
  3. Aggiungete il torrone sbriciolato (tenendone da parte qualche cucchiaio per decorare) e la polvere di caffè e riempite 4 stampini in alluminio o da crème caramel. Lasciate in freezer per almeno 3 ore.
  4. Al momento di servire, scaldate sul fuoco la panna e unitevi (fuori dalla fiamma) il cioccolato gianduia tritato; poi fatelo sciogliere. Sformate i semifreddi e serviteli con la salsa al gianduia e scaglie di torrone.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev