Crema fredda al croccantino

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

Il nocciolo di mandorla è il seme di un albero che appartiene alla stessa famiglia del pesco. Viene utilizzato nella preparazione di molte ricette e specialità: confetti, amaretti, marzapane, cantucci, torrone. È anche l'ingrediente principe del latte di mandorla, una bevanda rinfrescante e dissetante diffusa in Sicilia e in alcuni paesi del Mediterraneo. Noi invece vi consigliamo di utilizzarle per preparare questa crema squisita crema vellutata, dal sapore tutto mediterraneo.

INGREDIENTI:

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 15 minuti:
Tempo di cottura: 15 minuti

Per il croccantino:
120 g di mandorle pelate;
120 g di zucchero.

Per la crema:
1/2 l di latte;
4 tuorli;
80 g di zucchero;
30 g di farina bianca "00";
1 cucchiaio di fecola.

PROCEDIMENTO:

  1. Disponete le mandorle su una placca e fatele tostare in forno a 200°C per 5 minuti.
  2. Caramellate lo zucchero con 4 cucchiai d'acqua, aggiungete le mandorle tagliate a filetti e versate il tutto su un foglio di carta da forno, livellando con una spatola. Lasciate raffreddare.
  3. Preparate la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la farina e la fecola e versate a filo il latte bollente, mescolando continuamente con una frusta. Riportate sul fuoco e fate addensare senza smettere di mescolare. Quindi versate in un recipiente e lasciate intiepidire.
  4. Sistemate la crema nelle coppette e fate raffreddare in frigorifero. Prima di servire, guarnite con un po' di croccantino tritato finemente al coltello.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev