Gelato al cioccolato

Dettagli
Share in FacebookTweet it!

Una delle prelibatezze apprezzate da grandi e piccini e sicuramente il gelato al cioccolato. Amiamo mangiarlo in qualsiasi momento della giornata, in qualsiasi periodo dell’anno, perché anche se fa freddo il sapore di un buon gelato al cioccolato inebria così tanto i nostri sensi che non ne possiamo fare a meno. In poche mosse potete preparare un ottimo gelato a casa vostra e perdervi nella sua golosità.

INGREDIENTI:

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione: 45 minuti + 30 minuti nella gelatiera

160 g di cioccolato fondente;
200 g di zucchero;
400 ml di panna da montare;
2 uova.

PROCEDIMENTO:

  1. Fate a pezzi il cioccolato e lasciatelo fondere a bagnomaria con poco latte.
  2. A parte sbattete l'uovo con lo zucchero e diluite quindi con il latte restante. Aggiungete il cioccolato fuso e infine incorporate con delicatezza la panna che avrete montato.
  3. Versate nella gelatiera e fatela funzionare per 30-35 minuti circa.

Se invece usate il freezer, versate il composto nella vaschetta da ghiaccio, munita del suo coperchio, che avrete messo nel frattempo a raffreddare nel freezer. La vaschetta deve avere pareti sottili ed è consigliabile che sia in acciaio inossidabile. Non riempitela del tutto, perché gelando aumenterà di volume.Coprite e mettete in freezer. Dopo un'ora, un'ora e mezza circa, togliete dal freezer la vaschetta: il composto avrà cominciato a indurirsi, soprattutto ai bordi. Mescolate energicamente, cercando di rompere gli eventuali cristalli di ghiaccio che si sono formati o, meglio ancora, frullate a bassa velocità. Rimettete quindi in freezer e dopo un'ora, o un'ora e mezza, ripetete la stessa operazione. Lasciate infine di nuovo in freezer per due ore circa: a questo punto il gelato dovrebbe essere pronto. I tempi indicati nella ricetta sono necessariamente approssimativi, perché dipendono dal funzionamento del vostro freezer e dalla consistenza del composto di base. Potrebbe essere necessario frullare una volta in più, o attendere per un tempo maggiore. È consigliabile, comunque, controllare di tanto in tanto il processo di indurimento e intervenire quando sembra necessario: solo così il gelato incorporerà l'aria indispensabile a renderlo cremoso e ben mantecato.

Una volta che il vostro gelato è pronto servitelo in coppette singole e guarnitelo a piacere.

Per commentare devi REGISTRARTI

  • News
next
prev